La Madonnina del Vervece e la Nostra Massa ombelico del Mondo

Grande evento domenica vissuto da tutti noi a Marina della Lobra dove si è tenuta la giornata conclusiva dei festeggiamenti in onore della nostra Madonnina del Vervece  organizzata dalla Fondazione Vervece del Presidente Gaetano Milone con la preziosa collaborazione del Circolo Nautico Marina Lobra del Presidente Giancarlo Iaccarino, la nostra Amministarzione, presenti il Sindaco e l’assessore Bernardo ed il Parco Marino del Presidente Michele Giustiniani  con la consegna del premio Vervece al Comandante Gennaro Arma per la Sua impresa eroica in Giappone ed al Frate Antonio Ridofli guardiano del Convento de La Lobra che hanno permesso tutto quallo che dal 1975 si svolge in onore dela nostra Amata Madonnina. Giornata internazionale con la presenza di ben Tre Ambasciatori  (Bulgaria, Lussembrurgo e Perù) e 17 consoli di altrettante nazioni ai Quali è stato conferito un gradito omaggio. Organizzazione impeccabile da parte del Circolo Nautico e sentita funzione religiosa celebrata dal frate Ridolfi. A seguire uno scritto per il quale ringrazio l’amico e giornalista Gaetano Milone mentre cliccando (clicca qui)  sulla mia pagina tanti video della meravigliosa giornata

Il mondo intero attraverso venti rappresentanti consolari ha conosciuto e si è innamorato della Madonnina del Vervece e della sua leggenda. Grazie al Presidente del Circolo Nautico Marina della Lobra e Console onorario del Lussemburgo, notaio Giancarlo Iaccarino, al sindaco di Massa Lubrense, Lorenzo Balducelli, a fra Antonio Ridolfi guardiano del Convento della Lobra e Gaetano Milone, Presidente della Fondazione Vervece, ai sub della Guardia di Finanza, agli uomini della Capitaneria di Porto di Castellammare di Stabia, ai Carabinieri della Compagnia di Sorrento, agli uomini del Commissariato della Polizia di Stato di SorrentoGaetano Milone.